Il Desiderio di Barbiana

Il Desiderio di Barbiana nasce con il contributo derivante dalle entrate 8x1000 della Diocesi di Civita Castellana

La nostra esperienza nasce nel 2011 con la costituzione della ONLUS ‘Il circo della farfalla’. Il Circo della Farfalla Onlus è una organizzazione no profit che nasce dalla volontà di un gruppo di laici francescani, professionisti nel campo educativo e sociale, per realizzare un progetto di accoglienza di minori a rischio. Si tratta di un progetto integrato costituito da una Casa Famiglia e una Casa di Ospitalità, che devolve tutte le sue entrate al sostentamento della prima. Grazie alla concessione della Provincia Romana dei Frati Minori del Lazio, entrambe le realtà sono ospitate all’interno del Convento San Francesco a Cori (Provincia di Latina).

Finalità primaria del progetto è la promozione personale e valoriale dei ragazzi accolti per favorire la loro più ampia integrazione sociale e il loro inserimento nella vita adulta. Gli obiettivi della Casa Famiglia sono dunque l’accoglienza e l’accompagnamento di minori in difficoltà che non hanno la rete sociale necessaria per una buona integrazione, in particolare di minori stranieri non accompagnati, nonché di minori a cui sono imposte misure penali. I ragazzi sono inseriti in un percorso educativo e di sviluppo umano, anche dopo il compimento della maggiore età, che per legge coincide con il termine dell’accoglienza all’interno della Casa Famiglia. L’associazione opera tramite un’equipe di educatori qualificati, di psicologi e di mediatori culturali cui vengono forniti tutti gli strumenti di assistenza e supervisione utili a lavorare con competenza e serenità.

La Casa Famiglia ha una dimensione realmente familiare: può accogliere fino ad un massimo di 8 minori e dispone di ulteriori 2 posti per rispondere ad eventuali esigenze di pronta accoglienza.

Come seconda esperienza, sulla scia dei risultati ottenuti con la Onlus di Cori, abbiamo deciso di aprire una seconda realtà no profit, la A.P.S. e Cooperativa sociale Il desiderio di Barbiana (sito internet www.desideriodibarbiana.com), con sede legale in Fiano Romano, Via Civitellese n° 35, 00065 RM. Questa nuova realtà nasce essenzialmente per offrire servizi e interventi sociali e socio-sanitari per minori fragili in particolare con diagnosi di autismo e le altre disabilità complesse che abitano nelle periferie e campagne nord di Roma.

Gli obiettivi de Il desiderio di Barbiana sono:

      1. Offrire risposte integrate alle varie forme di disagio sociale, con particolare attenzione alle situazioni in cui la sofferenza psichica va ad intrecciarsi con lo svantaggio sociale e la precarietà economica;

      1. Rappresentare i diritti delle persone in stato di svantaggio psicosociale davanti alle istituzioni;

      1. Realizzare interventi psicosociali che integrino la cura psichica con la promozione dell’inclusione sociale e la promozione educativa attiva;

        Dalla costituzione ad oggi abbiamo realizzato i seguenti interventi:

        • Dal 2018, due comunità alloggio per adolescenti con autismo e disabilità complessa, in trattamento residenziale e semi-residenziale (18 utenti attualmente ospitati) in collaborazione con la Diocesi di Civita Castellana, nostra partner.

        • Inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati in aziende agricole locali.

        • Realizzazione di un progetto di agricoltura sociale presso un terreno in comodato d’uso, per l’inserimento lavorativo e la formazione professionale di adolescenti con autismo che sono usciti dal
          sistema scolastico e dai servizi riabilitativi.

        • Realizzazione di un birrificio artigianale dedicato all’inclusione socio-lavorativa di adolescenti e giovani adulti con autismo (si veda il nostro sito dedicato al progetto: www.labbarrato.com).

        • Presa in carico e accompagnamento verso l’autonomia di due ragazzi, appena diventati maggiorenni, usciti da una casa famiglia per adolescenti. Ospitalità, empowerment delle potenzialità
          psicosociali, accompagnamento nell’inserimento lavorativo, ricerca alloggio e avviamento alla vita autonoma.

        • Nel 2017 weekend di sollievo e supporto psicoeducativo a favore di un nucleo (padre con due figli minori, uno dei quali con diagnosi di autismo) inviati dal servizio sociale del Comune di Fiano Romano. Supporto alla genitorialità, offerta di uno spazio protetto in cui vivere i weekend indicati dal Giudice, supporto psicoeducativo.

        • Sportello psicologico gratuito o con tariffe sociali. Spazio di ascolto gratuito per famiglie con figli autistici e/o con altre patologie legate allo sviluppo. Laboratori psicoeducativi per bambini autistici o con psicopatologie dell’età evolutiva. Supporto psicologico ad adolescenti a rischio, con il modello del “Compagno Adulto”.

        • Nel 2020 la nostra Cooperativa ha ottenuto il riconoscimento di qualità MIMIS, di cui alla determinazione dirigenziale n G16164 del 24/12/2020, concernete “Istituzione dell’elenco regionale delle Buone pratiche per l’inclusione sociale di cui alla D.D n. G10197 del 7 agosto 2018”. In ottemperanza a tale progettualità, viene realizzato un servizio di formazione dedicata all’inserimento lavorativo per adolescenti e giovani adulti con Disturbo dello Spettro Autistico che sono fuoriusciti dai percorsi scolastici.

          La cooperativa sociale Il desiderio di Barbiana ad oggi conta circa 35 dipendenti, di cui la maggior parte (90%) a tempo indeterminato.
          Le comunità, diurne e residenziali, sono autorizzate al funzionamento dal Comune di Nazzano e accreditate ai sensi della DGR 124/2015.

          Il Presidente
          Manuele Cicuti

      Puoi metterti in contatto con Il Desiderio di Barbiana utilizzando i seguenti contatti

      Share:

      Facebook
      Twitter
      Email
      Print
      WhatsApp
      On Key

      Related Posts

      Comunicazione Caritas

      Colletta Nazionale per la Terra Santa

      Il 18 febbraio 2024 è stata indetta dalla CEI una colletta nazionale a sostegno degli interventi umanitari e per progetti

      solidarieta
      Comunicazione Caritas

      La Storia di Genny

      Non avere paura di sognare. Sogna! Sogna un mondo che ancora non si vede, ma che di certo arriverà. La

      Comunicazione Caritas

      La Storia di Concetta

      Non esiste una famiglia perfetta. Non abbiamo genitori perfetti, non siamo perfetti, non sposiamo una persona perfetta, non abbiamo figli